Ricambi auto originali, sono sempre la scelta migliore?

Tempo di lettura: 4 minuti

In questo articolo scoprirai come scegliere la migliore alternativa ai ricambi auto originali e a capire come ottenere il meglio per prezzo che paghi.

Questo è uno degli articoli più importanti di Serial Parts.

L’ho scritto per aiutarti a riconoscere i veri affari che puoi fare quando acquisti online o in negozio.

Sfateremo tutti i miti e le leggende metropolitane che ci sono sul mondo dei ricambi auto, dovuti a tanti interessi in gioco.

In questo articolo parliamo di ricambi nuovi, ne ho scritto un altro se invece ti interessano i ricambi usati e rigenerati.

Non vuoi rinunciare alla qualità del ricambio originale?

Se ti dicessi che c’è un modo di comprare un ricambio uguale a quello installato sulla tua auto all’uscita dalla fabbrica (qualità di primo impianto) e pagarlo meno di un ricambio originale, mi crederesti?

La conoscenza è la chiave, e ti assicuro che se arriverai fino in fondo sarai in grado di scegliere in maniera consapevole senza prendere cantonate, e consigliare i tuoi amici su come scegliere al meglio.

Capiamo quindi innanzitutto come e dove nascono i ricambi auto.

Le tipologie di ricambi auto che trovi in commercio

Se cerchi un ricambio nuovo, puoi scegliere tra:

  • Ricambio originale, con sopra il marchio della casa automobilistica della tua auto, uguale a quello installato sull’auto nuova o migliorato, se nel tempo sono stati scoperti difetti sul componente originario (succede molto più spesso di quanto immagini)
  • Ricambio  da primo impianto, ovvero identico a quello installato sull’auto uscita dalla fabbrica, con la marca della casa automobilistica o della società che lo ha prodotto per conto della casa automobilistica
  • Ricambio di qualità equivalente, “qualità equivalente” è una definizione legislativa che non significa esattamente quello che dice, perché può trattarsi di un ricambio migliore dell’originale, della stessa qualità dell’originale, o di qualità inferiore all’originale oppure essere completamente scadente

Per evitare di sbagliare molti clienti scelgono di pagare il prezzo richiesto dalla casa automobilistica per il ricambio originale, oppure… scelgono il loro nuovo ricambio equivalente tramite Serial Parts! 😉

Questo sito nasce per aiutare tutti coloro che vogliono scegliere i migliori ricambi per la propria auto, senza essere costretti ad acquistare i ricambi auto originali.

Per capire come farlo hai bisogno di:

  • conoscere il settore dei ricambi, delle società che li producono, come i ricambi vengono prodotti
  • sapere che c’è una legge europea a favore della concorrenza, nata per consentire ai consumatori di avere maggiore scelta e prezzi più bassi nel settore dei ricambi

Come nascono i ricambi auto originali

Le case automobilistiche non costruiscono tutti i componenti dell’auto, ma li progettano e li assemblano. La produzione dei componenti di primo impianto è affidata ad aziende meccaniche specializzate.
Ricambi BMW
Esistono quindi aziende meccaniche specializzate su uno o su pochi componenti, per esempio il produttore di freni, il produttore di sospensioni e ammortizzatori, il produttore di bloccasterzi, dei componenti del cambio, etc.

In molti casi queste aziende si occupano oltre alla costruzione anche della progettazione, con la casa automobilistica che fornisce solo le specifiche tecniche e i requisiti che il prodotto dovrà soddisfare.

Questo approccio è quello adottato da tutte le società automobilistiche e consente di abbattere i costi, occupandosi dell’assemblaggio e della commercializzazione dei veicoli, senza dover costruire officine che producano ogni singolo componente delle auto che mettono in commercio.

Per esempio gli ammortizzatori delle vetture tedesche sono di solito prodotti dalla Sachs, mentre nelle vetture asiatiche o francesi sono prodotti dalla Kayaba.

I componenti così realizzati si dicono di “primo impianto”. Oltre ai componenti da installare sulle auto, le case automobilistiche ne acquistano altri da distribuire alla propria rete di riparatori o ai ricambisti. Sono questi i famosi ricambi originali da primo impianto, ovvero come quelli installati sull’auto nuova all’uscita dalla fabbrica.

Come nascono i ricambi equivalenti

Dopo che l’auto è in commercio, queste società – come Sachs e Kayaba, appunto – possono vendere direttamente e con il proprio marchio il ricambio di qualità da primo impianto che è stato installato sulle auto.

Il costo degli ammortizzatori con marchio Sachs, saranno senz’altro più economici da quelli venduti con il marchio della casa automobilistica che glieli ha commissionati, pur trattandosi dello stesso identico componente.

La vendita dei ricambi da parte della società che li ha prodotti non può essere impedita dalla casa automobilistica, grazie ad una legge europea a favore della libera concorrenza (Regolamento UE 461/2010).

Altri esempi di marche che producono i componenti di primo impianto sono colossi mondiali come TRW, Luk, Sachs, Ina, Gates, Brembo, Ferodo, Bosch, Beru, Denso, Delphi, ZF, Ufi, Valeo, Mann, Lucas, Litens.

Questo meccanismo, non noto al cliente medio, risulta ben chiaro agli esperti del settore, i quali acquistano il ricambio direttamente dalla rete indipendente a prezzi inferiori, consapevoli del fatto di avere tra le mani lo stesso ricambio “originale”.

Conoscendo quindi chi produce i componenti installati sull’auto nuova, puoi acquistare il ricambio risparmiando senza rinunciare alla qualità dell’originale!

Non solo. Adesso volgiamo lo sguardo al resto del mondo dei produttori di ricambi, non ci sono solo le case automobilistiche e i produttori di ricambi che lavorano per loro.

È il momento di sfatare un altro luogo comune, ovvero che i migliori ricambi sono quelli originali o di primo impianto.

Numerosi produttori di ricambi partendo dal ricambio “originale”, lo riprogettano e lo studiano in modo da offrire una durata e una affidabilità maggiore di quella garantita dalla casa madre; ad esempio due tra tantissimi casi esistenti:

Si tratta di prodotti di altissima qualità e durata tali da superare nettamente quella offerta dalla casa automobilistica, a fronte di costi ovviamente maggiori.

Un altro vantaggio che alcuni produttori indipendenti hanno portato è quello di risolvere difetti dei componenti di primo impianto, che diventano noti solo dopo che le auto entrano in circolazione.

In alcuni casi i produttori di ricambi indipendenti riescono a proporre con largo anticipo rispetto alla casa automobilistica, la soluzione per evitare la rottura di componenti difettosi dalla nascita.

Per esempio:

Al contrario dell’Europa, in America la cultura del ricambio aftermarket di qualità superiore rispetto a quello originale è molta più diffusa e radicata, si tratta secondo me di una questione culturale, di abitudine e di corretta informazione.

Ricambi auto originali sotto costo

Ci sono casi, in cui i ricambi auto originali sono venduti a prezzi stracciati.

Fai molta attenzione perché potrebbe trattarsi di ricambi contraffatti: di scarsa qualità, fuori specifica, di breve durata.

La vendita online ha contribuito, negli ultimi 10 anni, al forte aumento del fatturato dei ricambi contraffatti.

Il prezzo inferiore rispetto al listino della casa madre è sicuramente un campanello di allarme che può far pensare che si tratti di un ricambio plausibilmente contraffatto, anche se non è detto che lo sia.

Rivolgersi in concessionaria per l’acquisto di un ricambio originale resta ad oggi il modo più sicuro per non cadere nella trappola della contraffazione. Trappola che spesso miete vittime anche tra i professionisti del settore.

La garanzia e obblighi di legge per la casa automobilistica

Un ultimo aspetto da trattare a proposito di ricambi “originali” è il mancato riconoscimento della garanzia dalla casa automobilistica per interventi di manutenzione realizzati da officine indipendenti (fuori dalla linea di officine autorizzate) e del montaggio di ricambi non “originali” nei primi due anni di vita dell’auto.

Oggi la legge equipara il ricambio non originale a quello originale a condizione che sia di “qualità equivalente”, impedendo pertanto alle case automobilistiche di non riconoscere la garanzia dell’auto qualora siano montati ricambi non originali e da officine non autorizzate (Decreto Monti del 2002 e successivo Regolamento UE 461/2010).

In sintesi

In questo articolo abbiamo visto come scegliere consapevolmente i ricambi nuovi per la tua auto.

Abbiamo visto che i ricambi di primo impianto, sono venduti, in genere sia dalla casa automobilistica, sia dal suo fornitore e che puoi risparmiare se conosci e scegli il secondo.

I ricambi auto originali sono spesso oggetto di contraffazione, perciò, nel dubbio, scegli sempre di acquistarli dalla concessionaria.

Se hai esigenze particolari, o la tua auto ha un componente che si rompe di frequente, dovrai cercare il produttore di ricambi che ha attivamente cercato e trovato la soluzione, che magari non è quella proposta dalla casa automobilistica.