Puleggia alternatore: come scegliere la migliore

Tempo di lettura: 3 minuti

La puleggia alternatore è un componente semplice ed economico, ma la sua rottura può provocare danni anche gravi al motore della tua auto.

In questo articolo vedremo cos’è, a cosa serve e qual è la migliore marca che puoi scegliere quando devi sostituirla.

A cosa serve la puleggia alternatore

L’alternatore ha lo scopo di trasformare l’energia meccanica generata dal motore  in energia elettrica. L’energia elettrica così generata viene utilizzata per la ricarica della batteria dell’auto.

Per funzionare l’alternatore è necessario far ruotare il magnete (calamita) che ha all’interno per generare corrente elettrica.

La rotazione del magnete avviene sfruttando la rotazione del motore dell’auto. Il trasferimento di rotazione tra motore e alternatore avviene tramite pulegge e cinghia.

La puleggia è appunto un disco girevole che, collegato con la cinghia, consente di trasferire la rotazione dal motore agli altri apparati presenti nell’auto.

La puleggia dell’albero motore grazie alla cinghia servizi  trasmette la rotazione del motore alla puleggia alternatore, permettendo all’alternatore di funzionare e ricaricare la batteria.

puleggia alternatore

I due tipi di puleggia alternatore

Ci sono due tipi di puleggia alternatore:

  • fissa
  • a ruota libera o frizionata

puleggia alternatore “fissa” puleggia alternatore “a ruota libera”
puleggia alternatore a ruota libera

La puleggia alternatore fissa era molto usata in passato per i motori sia diesel che benzina, è costituita da un unico blocco metallico che aveva il compito di trasmettere la rotazione dal motore all’alternatore. Ad oggi si usa prevalentemente nei motori benzina di piccola cilindrata.

Nel tempo, con motori diesel sempre più potenti ed alternatori di sempre maggior potenza, sono iniziati a sorgere problemi.

Nelle fasi di accelerazione e decelerazione, il motore attraverso la cinghia costringeva l’alternatore a rallentare o accelerare. La rotazione dell’alternatore in queste fasi non poteva essere allineata con la rotazione del motore, e questo provocava vibrazioni che si trasmettevano a tutti gli altri organi collegati mediante la cinghia servizi al motore e all’alternatore.

Il problema è stato risolto con l’introduzione sul mercato della puleggia alternatore a ruota libera o frizionata (OAP), a differenza della puleggia fissa, ha al suo interno una “frizione” che scollega dalla superficie esterna sulla quale scorre la cinghia dall’alternatore, perciò la puleggia a ruota libera può continuare a ruotare per inerzia anche quando il motore rallenta o si ferma.

In questo modo l’alternatore si arresta più dolcemente, riducendo vibrazioni e rumorosità del motore facendo lavorare meglio la cinghia servizi e tutti gli organi trascinati.

La puleggia alternatore a ruota libera è stata inventata nel 1995 dalla società tedesca INA del gruppo Schaeffler.

In questo video puoi vedere come effettivamente funziona la puleggia alternatore a ruota libera rispetto a quella fissa.

Come riconoscere e risolvere i problemi alla puleggia alternatore

La puleggia alternatore a ruota libera viene in genere sostituita quando si rompe la sua frizione.

Non si tratta di un ricambio costoso, ma se si rompe bisogna cambiarla immediatamente perché il suo guasto, se trascurato, può portare a danni irreversibili alla puleggia dell’albero motore, cinghia servizi, tendicinghia e galoppino.

La rottura della puleggia a ruota libera può avvenire in due modi:

  1. Si comporta come una puleggia “fissa”, per cui è bloccata in entrambi i sensi di rotazione e questo genera eccessiva rumorosità e vibrazione.
  2. Si presenta sempre a folle in entrambi i sensi di rotazione non permettendo all’alternatore di caricare la batteria.

La rotazione in entrambi i sensi è dovuta alla scarsa qualità della puleggia. Il bloccaggio in entrambi i sensi può essere causato dalla bassa qualità del prodotto e/o dall’acqua che si infiltra al suo interno.

L’acqua è il peggior nemico di questo componente, filtra al suo interno crea ruggine e porta all’inevitabile bloccaggio. Per proteggerla viene fornita insieme alla puleggia un coperchietto in plastica, il quale comunque non garantisce una perfetta tenuta.

La verifica del corretto funzionamento della puleggia a ruota libera dell’alternatore deve essere fatta da un meccanico, ti consiglio di farla controllare ogni volta che ti rechi in officina.

Se hai interesse ad approfondire la manutenzione e la sostituzione della puleggia alternatore ti consiglio le seguenti risorse:

  • Per capire come eseguire i test sullo lo stato di salute della puleggia a ruota libera dell’alternatore puoi leggere il tutorial pubblicato dalla Gates
  • Per vedere come si sostituisce correttamente la puleggia alternatore, puoi guardare il video di SKF.

Quale puleggia alternatore scegliere?

Nel mercato dei ricambi troverai molti produttori di pulegge alternatore, la maggior parte di scarsa qualità e breve durata.

Nel tempo ho approfondito la scelta della marca di puleggia alternatore per molti miei clienti e ho deciso, in questo articolo, di condividere con te la soluzione che abbiamo trovato.

Ti propongo di scegliere la puleggia alternatore con marchio INA.

Si tratta di una società tedesca scelta dalla maggior parte delle case automobilistiche italiane ed europee per la fornitura di primo equipaggiamento delle loro auto.

E’ un prodotto di alta qualità che permette di percorrere diverse decine di migliaia di chilometri senza problemi. Ricordati sempre che il principale nemico della puleggia è l’acqua, per cui evita di entrare in pozzanghere troppo profonde soprattuzzo ad alta velocità.

Il costo di una puleggia dell’alternatore non supera in genere i 50 euro.

Per acquistare online, tieni conto che la puleggia a ruota libera da comprare dipende dal motore e dall’alternatore installati sulla tua auto.

Per scegliere la tua puleggia puoi seguire i seguenti passi:

  1. Vai sul sito INA e inserisci i dati della tua auto (marca, modello e motore), se hai dubbi su modello esatto e motore, li trovi sul libretto di circolazione.Sito INA 1
  2. Nella parte a destra della pagina dove è indicato CATEGORIA puoi selezionare il tipo di ricambio che cerchi, in questo caso clicca su:
    MOTORE -> TRASMISSIONE A CINGHIA -> DISPOSITIVO A RUOTA LIBERA ALTERNATORE
    e in SELEZIONARE IL MARCHIO, puoi selezionare INASito INA 2
  3. A questo punto ti comparirà il codice della puleggia che stavi cercandoSito INA 3
  4. Puoi procedere con l’acquisto della puleggia alternatore su Ebay.
    Non è facile identificare correttamente questo ricambio. Prima di procedere all’acquisto, per non sbagliare, ti consiglio di inviare al venditore la copia del tuo libretto, chiedendo a lui supporto e conferma.Ebay Puleggia Alternatore

In questo articolo abbiamo visto che cos’è e come funziona la puleggia alternatore, e come acquistare un buon prodotto senza problemi.

Quando si danneggia il tuo meccanico può accorgersene con dei semplici test e può sostituirla prima che faccia danni ad altri componenti.

Ti ho consigliato quella che per me si è rivelata la migliore marca e ti ho mostrato come selezionare il modello di puleggia che ti serve e comprarla su Ebay risparmiando.

Se hai trovato questo articolo di tuo gradimento, e pensi che possa essere in qualche modo utile, ti chiederei gentilmente di condividerlo.

Se sei in cerca di un ricambio per la tua auto e non sai qual è la marca che al meglio soddisfa le tue esigenze o quale venditore ti offre il prezzo più basso, lasciaci di seguito un commento.